Site Logo
martedì 15 ottobre 2019
Cerca nel sito

Castello di Altoè

Non ci sono documenti relativi all'origine dell'edificio: le prime notizie certe ci riportano al 1385 quando era di proprietà dei Salimbene. Nel 1440 Filippo Maria Visconti lo concesse a Niccolò Piccinino e poi ai suoi figli.
Ritornato in possesso dei Salimbene fu alienato ai Tedeschi. Nel 1650 Ferrante Anguissola ottenne il titolo di Conte di Altoè. Da allora la proprietà del castello è sempre rimasta agli Anguissola.
L'edificio deve il suo aspetto attuale agli interventi di fine Ottocento, diretti dall'architetto Angelo Colla. E` un edificio in pietra e cotto, a pianta rettangolare, munito di torrre merlata alla ghibellina.

Visualizzazioni: 2174
Item available in english
Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK
- A +
© Tutti i diritti sono riservati
IAT Grazzano Visconti Val Nure e Val Chero - telefono: +39.0523.870997 - fax: +39.0523.870997 email: iat@valnure.info
powered by Infonet Srl Piacenza