Istituzione Giuseppe Visconti di Modrone

Istituzione Giuseppe Visconti di Modrone
La creazione del borgo di Grazzano Visconti aveva, nelle intenzioni del Conte Giuseppe, soprattutto una finalità filantropica. In un'epoca in cui le classi più umili non potevano certo permettersi di dare ai bambini un'istruzione, il conte creò a Grazzano quella che può essere considerata come una scuola professionale ante litteram, e che prevedeva dei corsi per l'istruzione agricola e una scuola per l'artigianato artistico.
Tra i corsi istituiti nel corso degli anni, larga eco ebbe il corso di disegno e intaglio del legno, voluto da donna Carla Erba, moglie del Conte Giuseppe.
Le lezioni erano frequentate da un centinaio di allievi. A fine corso seguiva una mostra degli oggetti prodotti.
Da questa scuola sono usciti gli artisti/artigiani che in seguito hanno aperto le loro attività commerciali nel borgo di Grazzano. Alcuni discendenti di questi operano ancora nelle botteghe che vendono principalmente oggetti di ferro battuto e mobili intagliati in legno.

Istituzione Giuseppe Visconti di Modrone

Istituzione Giuseppe Visconti di Modrone
La creazione del borgo di Grazzano Visconti aveva, nelle intenzioni del Conte Giuseppe, soprattutto una finalità filantropica. In un'epoca in cui le classi più umili non potevano certo permettersi di dare ai bambini un'istruzione, il conte creò a Grazzano quella che può essere considerata come una scuola professionale ante litteram, e che prevedeva dei corsi per l'istruzione agricola e una scuola per l'artigianato artistico.
Tra i corsi istituiti nel corso degli anni, larga eco ebbe il corso di disegno e intaglio del legno, voluto da donna Carla Erba, moglie del Conte Giuseppe.
Le lezioni erano frequentate da un centinaio di allievi. A fine corso seguiva una mostra degli oggetti prodotti.
Da questa scuola sono usciti gli artisti/artigiani che in seguito hanno aperto le loro attività commerciali nel borgo di Grazzano. Alcuni discendenti di questi operano ancora nelle botteghe che vendono principalmente oggetti di ferro battuto e mobili intagliati in legno.

  • Enogastonomia
    Enogastonomia
  • Dove Mangiare
    Dove mangiare
  • Natura
    Natura
  • Arte e cultura
    Arte e cultura
  • Dove dormire
  • Un po' di Storia
    Un po' di Storia
  • Tradizioni e curiosità
    Tradizioni e curiosità
Visit Emilia | visit the Italian food valley
Emilia Romagna Turismo – Sito ufficiale di informazione turistica
Iat Val Nure e Val Chero
Tel +39 0523 870997
iat@valnure.info

Viale del Castello,
29020 Grazzano Visconti

Periodo di apertura:
da Marzo a Dicembre

Giorni di apertura:
da Martedì a Sabato
dalle 10.00 alle 13.00
Domenica
dalle 10.00 alle 13.00
dalle 14.00 alle 17.00
© Tutti i diritti sono riservati
IAT Grazzano Visconti Val Nure e Val Chero - telefono: +39.0523.870997 - fax: +39.0523.870997 email: iat@valnure.info
Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK
- A +
powered by Infonet Srl Piacenza