Salumi piacentini DOP

Coppa, salame e pancetta: sono tre i salumi piacentini che hanno ottenuto la Denominazione di Origine Protetta, un riconoscimento a livello europeo che viene rilasciato a quei prodotti per i quali tutto il processo produttivo, dall’approvvigionamento delle materie prime alla maturazione del prodotto finito, avviene in un'area geografica delimitata.

Nel piacentino l’allevamento dei suini e la lavorazione delle loro carni sono una tradizione millenaria, come testimoniato dalle suppellettili preistoriche ritrovate in diversi siti della Provincia. Già noti e apprezzati nel Medioevo, i salumi piacentini divennero a partire dal 1600 i prodotti più ricercati dai commercianti lombardi, che per distinguerli dai salumi meno pregiati li chiamavano “roba de Piaseinsa”.

Nel diciottesimo secolo fu grazie soprattutto al cardinale piacentino Giulio Alberoni, abile diplomatico al servizio di Filippo V Re di Spagna, che i salumi piacentini si guadagnarono un posto d’onore sulle tavole dei nobili spagnoli e francesi.

Ancora oggi i salumi piacentini sono prodotti secondo i metodi tradizionali a partire da materie prime selezionate e di prima scelta: è questo il segreto di tanta bontà!


L’antica arte norcina, “dei massalein”, rappresenta anche in Val Nure-Val Chero un patrimonio di grande valore. Moltissimi sono i salumifici dove è possibile acquistare i salumi piacentini DOP, che sono proposti anche nei menù di tutti i ristoranti, agriturismi e osterie del territorio.
A coppa e pancetta piacentina sono dedicate due tra le più importanti manifestazioni del terriotio: la Festa della Coppa Piacentina di Carpaneto e la Festa della Pancetta di Ponte dell’Olio.
  • Coppa Piacentina DOP
    La regina dell'antipasto alla piacentina, si gusta anche accompagnata a sott’oli e sott’aceti di preparazione casalinga.
  • Salame piacentino DOP
    Ottimo come antipasto abbinato a tutti i vini DOC dei Colli Piacentini.
  • Pancetta Piacentina DOP
    Deliziosa cruda, mangiata nel classico antipasto di salumi, la pancetta incanta il palato anche quando è utilizzata nella preparazione dei piatti tradizionali.

  • Enogastonomia
    Enogastonomia
  • Dove Mangiare
    Dove mangiare
  • Natura
    Natura
  • Arte e cultura
    Arte e cultura
  • Dove dormire
  • Un po' di Storia
    Un po' di Storia
  • Tradizioni e curiosità
    Tradizioni e curiosità
Visit Emilia | visit the Italian food valley
Emilia Romagna Turismo – Sito ufficiale di informazione turistica
Iat Val Nure e Val Chero
Tel +39 0523 870997
iat@valnure.info

Viale del Castello,
29020 Grazzano Visconti

Periodo di apertura:
da Marzo a Dicembre

Giorni di apertura:
da Martedì a Sabato
dalle 10.00 alle 13.00
Domenica
dalle 10.00 alle 13.00
dalle 14.00 alle 17.00
© Tutti i diritti sono riservati
IAT Grazzano Visconti Val Nure e Val Chero - telefono: +39.0523.870997 - fax: +39.0523.870997 email: iat@valnure.info
Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK
- A +
powered by Infonet Srl Piacenza